JESSICA AND ME di Cristiana Morganti al Teatro Comunale Laura Betti di Casalecchio di Reno

morganti

Cristiana Morganti, storica danzatrice del Tanzheater Wuppertal (compagnia fondata da Pina Bausch nel 1973) e insignita del prestigioso Premio Danza&Danza 2014 come migliore Interprete/Coreografa, sarà la protagonista di Jessica and me, in scena al Teatro Laura Betti di Casalecchio di Reno martedì 16 febbraio alle ore 21. Lo spettacolo, prodotto dal Funaro di Pistoia, è un solo che pone l’interprete allo specchio, in una riflessione danzata e ironica che conferma il valore di un volto della compagnia di Pina Bausch. Dopo Moving with Pina (la “conferenza danzata”, omaggio alla coreografa tedesca del 2010), Cristiana Morganti firma ideazione, coreografia e interpretazione di Jessica and Me, lavoro che parte da alcune domande cruciali, domande che oltre a indagare il campo artistico e il percorso professionale dell’artista affrontano il delicato tema della memoria, delle radici e delle eredità.

«Lei vuole che io danzi, oppure vuole che io parli?». Questo il quesito che la danzatrice rivolge a uno spettatore e da cui fa partire una catena di altri e svariati interrogativi. Come gestire l’influenza artistica di una grande Maestra? Come non cedere all’uso consueto di una certa estetica? Come rielaborare un passato di studi di danza classica lavorando a Wuppertal? Cristiana Morganti, diplomata sia all’Accademia Nazionale di Danza di Roma che alla Folkwang Hochschule di Essen e solista dal 1993 del Tanztheater, giunge a un momento importante della sua carriera che la spinge a riflettere su se stessa, sul rapporto con il proprio corpo e con la danza, sul senso dello stare in scena. Il risultato è una sorta di autoritratto a due voci – “Jessica and me”, appunto – di efficace e spiazzante ironia. Un puzzle di gesti, ombre, muscoli, tenacia, spavalderia, timidezza, ricordi e progetti. «Avevo bisogno di lanciare uno sguardo indietro per potermi proiettare in avanti». Con questa affermazione Cristiana Morganti presenta il suo spettacolo e ribadisce: «Lavoro a Wuppertal da vent’anni e vivo in Germania da quasi trenta. Fondamentalmente volevo capire chi sono diventata nel frattempo».

Dopo lo spettacolo l’artista incontrerà il pubblico del Teatro Laura Betti insieme alla professoressa Elena Cervellati, docente di Storia della Danza nel Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna.

Per maggiori informazioni: 051/570977, info@teatrocasalecchio.it

www.teatrocasalecchio.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...