Eredità Danzate. A Bologna il progetto dedicato a Cristiana Morganti e Pina Bausch

Dal 6 al 10 marzo 2018, La Soffitta propone il progetto curato dalla docente di Storia della Danza Elena Cervellati Eredità Danzate. Cristiana Morganti. Il focus dedicato alla danzatrice e coreografa, erede degli insegnamenti e dell’arte di Pina Bausch, prevede quattro appuntamenti che saranno speciale occasione per riflettere sulle questioni legate alla memoria dello spettacolo dal vivo e alla trasmissione dell’eredità di grandi artisti della danza.

PROGRAMMA:
martedì 6 marzo, ore 17 | Laboratori delle Arti
RICORDARE PINA (Proiezioni video)

Bausch
Notizien aus einer Tv – Werkstatt Pina Bausch und Wuppertaler Tanztheater, Germania, 1978 (coreografia Pina Bausch; interpreti Tanztheater Wuppertal, musica Igor Stravinskij, regia Ulrich Tegeder)
Un Jour Pina a demandé, Francia, 1983 (coreografia Pina Bausch; interpreti Tanztheater Wuppertal, musica autori vari, regia Chantal Ackerman)
ingresso libero
I due contributi, presentati da Elena Cervellati ed Enrico Coffetti, ritraggono il lavoro di Pina Bausch in due diverse modalità: nella prima testimonianza la telecamera entra nella sala prove del Tanztheater Wuppertal mentre la compagnia è al lavoro sulla celebre Sagra della primavera (1975) di Pina Bausch e la coreografa, non ancora ai vertici della celebrità, si presta a una delle sue prime interviste televisive; Un Jour Pina a demandé, invece, è un vero e proprio documentario che ritrae Pina Bausch e i suoi danzatori attraverso riprese fatte seguendo il Wuppertal Tanztheater in tournée, in un montaggio di momenti tratti da titoli-faro come Komm tanz mit mir (1977), Kontakthof (1978), 1980 (1980), Walzer (1982) e Nelken (1983), visti sul palcoscenico e in sala prove.

 

mercoledì 7 marzo, ore 19 | Laboratori delle Arti
MOVING WITH PINA
Conferenza danzata sulla poetica, la tecnica, la creatività di Pina BauschMOVINGWITHPINA

di e con Cristiana Morganti, produzione Il Funaro – Pistoia, con l’accordo e il sostegno della Pina Bausch Foundation/Wuppertal
ingresso a pagamento
Nella conferenza danzata Moving with Pina (2010), Cristiana Morganti propone un viaggio nell’universo di Pina Bausch, visto dalla prospettiva del danzatore. Com’è costruito un assolo? Qual è la relazione dell’emozione con il movimento? Quando il gesto diventa danza? Qual è la relazione tra il danzatore e la scenografia? E soprattutto, come si crea il misterioso e magico legame tra l’artista e il pubblico? Eseguendo dal vivo alcuni estratti del repertorio del Wuppertal Tanztheater, Cristiana Morganti racconta il proprio percorso artistico e umano vicino alla grande coreografa tedesca e ci fa scoprire quanta dedizione, fantasia e cura del dettaglio sono racchiusi nel linguaggio di movimento creato da Pina Bausch.

 

giovedì 8 marzo, ore 17 | Arena del Sole/Foyer
PINA BAUSCH E L’ITALIA – Tavola rotonda

csm_0576_960x397_97a50ce122-1con Cristiana Morganti e con Leonetta Bentivoglio, Eugenia Casini Ropa, Elena Cervellati ingresso libero
Pina Bausch incide potentemente sulla scena italiana a partire dalla sua prima apparizione nel nostro paese, all’inizio degli anni Ottanta del Novecento. Le voci presenti nella tavola rotonda si muoveranno intorno al suo ruolo nel panorama del teatro e della danza in Italia tra gli ultimi due decenni del secolo scorso e oggi: Leonetta Bentivoglio, studiosa e giornalista organica alla Bausch e al suo mondo; Eugenia Casini Ropa, storica della danza che, nel 2000, conferì alla coreografa tedesca la Laurea ad honorem dell’Università di Bologna; Elena Cervellati, curatrice del progetto della Soffitta 2018 dedicato alla danza; e Cristiana Morganti, protagonista del medesimo progetto, formatasi in Italia e fiorita in Germania, per oltre venti anni interprete del Wuppertal Tanzthear sotto la guida di Pina Bausch e oggi coreografa affermata.

sabato 10 marzo, ore 19.30 | Teatro Arena del Sole
A FURY TALE – Spettacolo

A_FURY_TALE_680_5a2fff8e31f8bIdea, regia e coreografia Cristiana Morganti, in collaborazione con Breanna O’Mara, Anna Wehsarg, Anna Fingerhuth; interpreti Anna Wehsarg, Anna Fingerhuth, collaborazione artistica Kenji Takagi, produzione Il Funaro – Pistoia e Cristiana Morganti, in coproduzione con Festival Aperto / Fondazione I Teatri – Reggio Emilia, in collaborazione con AMAT & Civitanovadanza per Civitanova Casa della Danza, con il sostegno della Città di Wuppertal e di Jackstädt Stiftung (Wuppertal).
ingresso a pagamento
A Fury Tale (2016) segue le prime due creazioni di Cristiana Morganti, Moving with Pina (2010) e Jessica and me (2014), che la vedevano, oltre che autrice, interprete solista. Morganti qui, invece, non danza e si riserva la possibilità di una distanza critica dal proprio lavoro, che vede in scena il duo formato da Anna Wehsarg e Anna Fingerhuth. Entrambe alte, dalla carnagione chiara e dai capelli rossi, sono due gemelle simili ma diverse, duellanti e amiche, rabbiose e affettuose: due corpi femminili messi a confronto, dentro e fuori, in cerca di una relazione che li illumini, che traduca in visione, energia e stati d’animo le singolarità di ciascuno. A Fury Tale è un racconto di sé che si dipana in modo divertente e straziante al tempo stesso, dove al desiderio forsennato di mettersi in luce che contraddistingue la società odierna si accompagna il sentimento della rabbia, nella sua doppia veste di potenza distruttrice e di spinta vitale. Su una scena completamente bianca, quasi uno sfondo su cui far esplodere video, colori e luci stroboscopiche, le due danzatrici agiscono, danzano, si scontrano e, così facendo, si raccontano. Con A Fury Tale Cristiana Morganti, in dialogo costante con le due figure in scena, offre una riflessione sensibile, ironica e potente sulla bipolarità del nostro essere e, soprattutto, dell’essere femminile, in tutte le sue possibili declinazioni.

10 marzo // ore 18.45 // Arena del Sole WIKIARENA – A FURY TALE
Prima di entrare in sala, una veloce introduzione per anticipare temi e questioni sullo spettacolo che si sta per vedere, un racconto per condividere possibili chiavi di lettura, storie e dettagli. Gli incontri sono curati da Altre Velocità / ingresso gratuito

***

Cristiana Morganti, diplomata all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e alla Folkwang Hochschule di Essen, ha poi approfondito lo studio della voce con gli attori dell’Odin Teatret di Eugenio Barba. Ha lavorato con Susanne Linke, Urs Dietrich, Felix Ruckert e con la compagnia Neuer Tanz. Dal 1993 al 2014 è stata danzatrice solista del Tanztheater Wuppertal, fino al 2009 diretto da Pina Bausch – con il quale continua oggi a collaborare come artista invitata – partecipando a numerose creazioni e danzando in tutti gli spettacoli del repertorio. Ha inoltre preso parte ai film Parla con lei (2001), di Pedro Almodovar, e Pina (2011), di Wim Wenders. Ha creato gli assoli Moving with Pina (2010), in omaggio a Pina Bausch, e Jessica and me(2014), con il quale nel 2014 ha ricevuto il Premio Danza & Danza come Migliore interprete/coreografa. A Fury Tale (2016) è una creazione per due danzatrici, mentre Non sapevano dove lasciarmi… (2017) è nato per nove danzatori della Compagna Aterballetto. È Professore Invitato al Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse di Parigi e all’Accademia d’Arte drammatica Silvio D’Amico di Roma.

>> leggi la nostra intervista a Cristiana Morganti 

La Soffitta 2017 – Danza Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna
i
n collaborazione con Emilia-Romagna Teatri e
Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo

Fotografie:
1. Ritratto di Pina Bausch. Foto: Wilfried Krüger © Pina Bausch Foundation
2. Cristiana Morganti in Moving with Pina (Foto di U. Kaufmann)
3. Pina Bausch, rehearsal in the Lichtburg Wuppertal around 1978, photo by Ulli Weiss © Pina Bausch Foundation 2016
4. A Fury Tale, foto di Claudia Kempf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...