Dance on The Road al Ravenna Festival: Emio Greco, Mario Martone, Bill T Jones

Tre firme imperdibili della danza nel cartellone della 29° edizione di Ravenna Festival sono al centro della rinnovata collaborazione con Dance on the Road, il progetto di mobilitazione del pubblico di Bologna promosso da BlaubArt Dance Webzine.

We have a dream è il titolo di questa edizione del prestigioso e interdisciplinare festival ravennate , ma è anche l’affermazione che spinge questo progetto a continuare a vivere per sopperire alle difficoltà di fruizione degli spettacoli di danza in città difficili da raggiungere da Bologna o dalle e per le quali non è previsto un mezzo di trasporto pubblico.

Dance on the Road prevede un servizio di andata e ritorno con partenza dall’autostazione di Bologna verso i luoghi di spettacolo e un vantaggioso prezzo agevolato del biglietto, con pacchetti speciali da uno, due o tre spettacoli.

Tre PRIME NAZIONALI da non perdere al Teatro Alighieri (via Mariani, 2) di Ravenna con:

il 29 giugno Apparizione, il visionario lavoro di Emio Greco e Pieter C.Scholten
il 1 luglio Tango Glaciale Reloaded, “una macchina del tempo” di Mario Martone
l’11 luglio A Letter to My Nephew, intenso e struggente lavoro di Bill T. Jones

Emio Greco, Apparizione, Ravenna Festival, dance on the road, BluabArt, bus, navetta, Ravenna, Bologna, dance
Apparizione © A. Poiana

PRIMA NAZIONALE
29 giugno | ore 22 | Teatro Alighieri

Apparizione
BALLET NATIONAL de MARSEILLE & ICK
prima parte del dittico Kindertotenlieder
ideazione e coreografia Emio Greco e Pieter C. Scholten
ideazione musicale e trascrizione Franck Krawczyk

Nel tempo, la collaborazione tra Emio Greco e Pieter C. Scholten si è trasformata in una diade artistica, dove i confini tra l’intervento del danzatore brindisino e quello del light designer olandese non sono più distinguibili. In profonda sintonia, la loro ricerca esplora territori dell’umano con prospettive acute e progetti di ampio respiro. Come questa Apparizione, prima parte di un dittico che prende spunto dai Canti dei bambini morti di Mahler per indagare sul fanciullino che è in noi, le cui doti di spontaneità, innocenza e curiosità sono state dissipate. Alla ricerca dell’intuizione sensoriale perduta, l’opera è modulata dai paesaggi sonori di Franck Krawczyk, ancora una volta a fianco di Emio e Pieter, in una partitura visionaria per sette danzatori, un pianista, voci di bambini e tecnologia digitale.

PRIMA NAZIONALE
1 luglio |21.30| Teatro Alighieri

Tango Glaciale Reloaded (1982-2018)
progetto, scene e regia Mario Martone
riallestimento a cura di Raffaele di Florio e Anna Redi
riallestimento nell’ambito del Progetto RIC.CI
(Reconstruction Italian Contemporary Choreography Anni ’80/’90)
di Marianella Guatterini

Secondo Mario Martone, Tango Glaciale da lui creato a 22 anni con il gruppo Falso Movimento, è tutt’altro che un’operazione nostalgica, bensì “una macchina del tempo” reloaded, ovvero “ricaricata” da Anna Redi e Raffaele Di Florio su tre giovani danzattori nel 1982 non ancora nati. Nel percorso del Progetto RIC.CI, la pièce del regista napoletano è un tassello necessario, dà conto di quanto, negli anni della nostra “tradizione coreografica del nuovo”, anche il teatro sperimentale si muovesse in una direzione fisica, “alla Artaud”, refrattaria a testi e parole come unici veicoli espressivi. Qui, in sessanta minuti, una cascata di immagini, musiche non solo pop e jazz, danze e azioni/citazioni crea un universo di ritmica freschezza. A sorpresa, questo postmoderno anni Ottanta ci catapulta ancora nel futuro.

 

PRIMA NAZIONALE
11 luglio | 21.30| Teatro Alighieri
A Letter to My Nephew
Bill T. Jones / Arnie Zane Company
coreografia Bill T. Jones con Janet Wong e la Compagnia
musica originale eseguita dal vivo da Nick Hallett

Dai suoi esordi con Arnie Zane, la danza di Bill T. Jones è stata strumento di impegno politico: un linguaggio aspro e potente, capace di centrare le debolezze e le contraddizioni della società, rovesciandole sul palco in visioni scomode e memorabili. E pur con tratti di racconto intimo, non fa eccezione A Letter to My Nephew – titolo che allude a distanza agli scritti ribelli di James Baldwin – che si concentra su Lance, talentuoso nipote di Bill T. Jones finito in una spirale di droga e malattia. Costruito con flashback (le sfilate di moda, la vita di strada, il letto di ospedale), A Letter è un mosaico concentrico di immagini che Jones fa dialogare con il presente, rimodulando lo spettacolo con echi del luogo e del momento in cui questo si svolge. Struggente, scheggiato, lanciato come un sasso.



****SPECIAL PRICE FINO AL 15 GIUGNO****

PACCHETTO TUTTO COMPRESO
Tutti i biglietti per le tre prime nazionali+bus a/r ⇒ 69€

 

****SOLO PER SCUOLE DI DANZA E STUDENTI UNIVERSITARI****
PACCHETTO TUTTO COMPRESO 69 € SEMPRE!

 

Se viaggi con #DanceOnTheRoad potrai scegliere tra 3 pacchetti a prezzo convenzionato:

SINGOLO:  1 data a scelta tra Bill T. Jones e Emio Greco + bus a/r ⇒ 30 €
SINGOLO MARTONE: spettacolo di Mario Martone + bus a/r ⇒ 23 €
DOPPIO: 
1 data a scelta tra Bill T. Jones e Emio Greco + Mario Martone + bus a/r ⇒ 50 €
TUTTO COMPRESO*: 
Emio Greco + Mario Martone + Bill T Jones + bus a/r ⇒ 74 €
*
chi acquista il pacchetto TUTTO COMPRESO avrà diritto a uno sconto per la prossima iniziativa di BlaubArt Dance webzine/Refusi e Contrari

» I biglietti prenotati con Dance On The Road hanno posti garantiti in I o II categoria «


» 
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Per poter usufruire della prenotazione e dello sconto sui biglietti:
info.danceontheroad@gmail.com
+39 333 9343657 (solo WhatsApp o SMS)

logo dance on the road_ credits corrz and Jinno
#Danceontheroad: servizio Bus andata e ritorno da Bologna al Teatro Alighieri di Ravenna, a cura di BlaubArt – Dance webzine / Refusi e Contrari e in collaborazione con il Ravenna Festival. Un progetto di mobilitazione del pubblico di danza dell’Emilia Romagna per scavalcare le problematiche di fruizione degli spettacoli che si svolgono presso teatri e festival in città difficili da raggiungere o dalle quali non è possibile rientrare (i viaggi prevedono partenza e ritorno presso l’Autostazione di Bologna).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...