Find 36 a Cagliari: la danza internazionale nel cuore del Mediterraneo

Oltre 50 gli appuntamenti che compongono la 36° edizione di FIND – Festival Internazionale Nuova Danza: spettacoli, prime assolute e nazionali, incontri con critici, momenti conviviali e danzanti come dj-set e aperitivi con pubblico e artisti, masterclass, proiezioni di videodanza e incursioni performative tra le vie della città di Cagliari.

Schermata 2018-10-06 alle 15.53.21
Gala, Jérôme Bel. Ph. José Frade

Un cartellone denso, quello che si estende dal 8 ottobre al 5 novembre 2018, che sotto la direzione di Cristiana Camba vanta, tra i tanti in programma, nomi dell’eccellenza della danza contemporanea oggi attivi nel panorama internazionale come Jérôme Bel (2 novembre), Massala Dance Company (11 ottobre), Salvo Lombardo (12 ottobre) e le giovani autrici sostenute dalla Rete Anticorpi Luna Cenere, Sabrina Fraternali e Daria Menichetti (presentate l’1 novembre durante la speciale Serata Explò da Fabio Acca, docente di “Forme della Scena Multimediale” dell’Università di Bologna).

Uno spazio particolare è dedicato alla danza urbana: a inaugurare il Festival (8, 9 e 10 ottobre) saranno infatti le performance dietro le vetrine dei negozi tra le vie del centro storico della città portuale di Cagliari, curate da Manolo Perazzi, e sulle linee autobus urbane CTM, del coreografo Mario Coccetti presente anche in programma con il suo lavoro Progetto S. Il suggestivo piazzale del Bastione S. Remy ospiterà gli spettacoli a cielo aperto di Francesco Capuano/Nicola Picardi (20 ottobre) e degli spagnoli Lali Ayguadé (13 ottobre), Arnau Perez de la Fuente ( 27 ottobre) e Marco Flores (28 ottobre).

 

 

Da segnalare, la presenza della compagnia polacca Zawirowania con Real Love (28 ottobre), poema coreografico che vede tre donne di diversa età riflettere sul mistero della vita e i grandi affetti, la prima assoluta della coproduzione Asmed/Borderline Point of view (25 ottobre), duetto del coreografo Claudio Malangone che indaga le differenze di fruizione e interpretazione delle cose a partire da un diverso punto di vista. E ancora, Interno5 con Act of Mercy (4 novembre), la collaborazione tra il Festival e l’Accademia Nazionale di Danza di Roma che propone il debutto di Finder (3 novembre), coreografie e variazioni sul tema delle “radici” a cura di cinque giovani diplomandi italiani e stranieri, e Trittico d’autore di Padova Danza (27 ottobre) con le coreografie di Sharon Fridman, Valerio Longo e Paolo Mohovich.

Vai al programma completo

www.findfestival.org

@festivalnuovadanza / Facebook

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...