BlaubArt per Rete Critica: le nostre segnalazioni

Da quest’anno, anche BlaubArt Dance Webzine entra a far parte di Rete Critica!

Rete Critica raccoglie in una struttura informale i siti e i blog di informazione e di critica teatrale, realtà indipendenti, che abbiano una linea editoriale riconoscibile e continuità di lavoro. Il Premio Rete Critica 2019 segnala primariamente realtà “emergenti”: percorsi che possano giovarsi del premio stesso facendosi conoscere o ottenendo maggiore visibilità.

La redazione di BlaubArt Dance Webzine ha quindi deciso di proporre le seguenti segnalazioni per la prima fase di votazione:

a. percorso artistico o di compagnia, con particolare attenzione alle produzioni della stagione 2018/2019 (periodo di riferimento: 1°settembre 2018-31 agosto 2019);
 Il duo Ginevra Panzetti ed Enrico Ticconi che con Harleking (2018) ha sviluppato la sua ricerca raggiungendo una maturità artistica che ha unito pubblico e critica.Schermata 2019-09-12 alle 16.51.13.png

b. progettualità/organizzazione;
 Associazione culturale ZEBRA Culturalzoo, per la capacità di riunire e supportare creatività differenti all’interno di una stessa visione progettuale con il sostegno alla produzione di giovani emergenti e la loro circuitazione, nonché un partecipato dialogo con diversi territori e pubblici italiani con una proposta densa e originale di progetti legati alle comunità.

Schermata 2019-09-12 alle 16.53.59

c. strategie comunicative, con particolare attenzione alla capacità di rappresentarsi in modo innovativo anche in relazione al proprio territorio di riferimento, con pratiche di relazione e di radicamento volte a scardinare l’autoreferenzialità delle proposte artistiche e della comunicazione solo all’interno di una piccola cerchia di appassionati.
 Silvia Gribaudi per l’ironia e il linguaggio spigliato che la contraddistingue e che riesce a coinvolgere il pubblico nei teatri e sul web. Ma anche per la densa attività laboratoriale in continua ricerca, con comunità del territorio e giovani danzatori, dimostrando inoltre un’abile capacità di dialogo con artisti anche lontani dalla sua poetica, italiani ed esteri, e di rinnovamento del proprio linguaggio artistico.

Schermata 2019-09-12 alle 17.01.04

// segnalazioni libere (max 2)
Luna Cenere per i suggestivi immaginari corporei che ha saputo disegnare con movimenti minimali e suadenti. Per una ricerca sul corpo che, nudo in scena, riesce a caricarsi di poesia in stretto dialogo con il passato e l’arte visiva e digitale (Twin, 2018 – Natural Gravitation – tribute to Isadora Duncan, 2018).
Alessandro Sciarroni, nello specifico per le due produzioni Save the last dance for me (2019) e Augusto (2018), oltre a una serie di pratiche laboratoriali che hanno coinvolto comunità artistiche e cittadine attivando inoltre un lavoro di ricerca e trasmissione della tradizione e del patrimonio culturale della danza, di forte rilevanza artistica e antropologica.

 

Puoi consultare l’elenco completo delle segnalazioni da parte di tutte le testate votanti sul sito ufficiale di Rete Critica.
I nominativi dei tre candidati che avranno ricevuto il maggior numero di voti saranno annunciati nella fase finale a Padova a dicembre 2019 e resi noti in tempo reale sul sito e/o sulla pagina Facebook di Rete Critica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...